“Luci e Suoni” della Loira

Share

Castello di ChenonceauLa primavera nella Valle della Loira è il periodo in cui tutti i giardini fioriscono ed i castelli sono circondati da luci, suoni, colori e profumi, l’intera valle e le sue cittadine si trasformano in teatri ricchi di eventi storici ed artistici, rendendo il vostro viaggio ancora più divertente.

“Luci e Suoni”

È il periodo degli spettacoli di “Luci e Suoni”: rappresentazioni animate di immagini, accompagnate da sottofondi musicali, vengono proiettate sulle facciate dei castelli, dei centri storici e dei monumenti più importanti dell’intera Valle della Loira, un modo rilassante per passare le serate dopo aver visitato e girato per castelli, un trasporto di luci e colori che fanno la gioia di grandi e piccini.

“Luci e Suoni”: scegli il tuo castello e il suo spettacolo

CHARTRES
Chartres si trasforma in un percorso sonoro e visivo grazie a Chartres en Lumières, un percorso di 2 km che comprende ben 27 tra monumenti ed edifici storici.

BOURGES
A Bourges la musica è protagonista grazie a Les Printemps de Bourges: simile a Chartres, una scia di lampioni blu ci conduce alla scoperta di vie e di edifici, raccontandoci la storia artistica ed architettonica della città. Un vero viaggio nel tempo.

ORLEANS
Orleans a maggio festeggia la sua eroina, Giovanna d’Arco, con rievocazioni storiche, fuochi d’artificio, concerti e musica ed un corteo celebrativo. Da non perdere anche il Festival du Loire, che trasforma le rive del fiume Loira in un palcoscenico di concerti, eventi culturali e storici e fuochi d’artificio

Castello di Azay-le-RideauAZAY-LE-RIDEAU
Ad Azay-le-Rideau a maggio inizia uno spettacolo che prosegue fino a settembre, uno dei più fiabeschi spettacoli, il Songes e Lumières: questo percorso, diverso ogni anno per non annoiare i visitatori, invade il castello ed i giardini circostanti. Installazioni luminose, nebbie artificiali, suoni fantastici, personaggi fiabeschi, rappresentazioni teatrrali ci accompagneranno in questa esperienza onirica tra sogno e fantasia.

CHARMONT-SUR-LOIRE
A Chaumont-sur-Loire creazioni floreali ed installazioni animano il castello con il Festival International des Jardins, oltre ai famosi spettacoli equestri che rievocano importanti eventi storici del passato.

CHENONCEAU
A Chenonceau iniziano Les Promenades nocturnes, le passeggiate notturne al chiaro di Luna nei magnifici giardini del castello. Accompagnati da un sottofondo musicale di Arcangelo Corelli, possiamo rivivere gli sfarzi del Rinascimento grazie a rappresentazioni in costume.

AMBOISE
Ad Amboise da non perdere A la cour de Roy François: per gli amanti degli eventi storici, il re, la sua corte di oltre 400 figuranti e Leonardo da Vinci prenderanno vita per raccontare un pezzo di storia. Questi racconti accompagnano i visitatori insieme a magnifici giochi d’acqua e fuochi d’artificio.

CHAMBORD
Altro spettacolo davvero imperdibile per gli amanti delle rievocazioni storiche è Les Clairs de Lune de Chambord: la facciata del castello viene totalmente illuminata con giochi di immagini, e musica in sottofondo dal tramonto in poi.

VALENçAY
A Valençay il castello viene illuminato da oltre 3000 candele, che accompagnano il Cinéscénie du Puy du Fou, spettacolo teatrale in costume con oltre 1200 figuranti.

Alessandra Prevosti

Fotografa, travel blogger e travel consultant per passione, amo il mare,Formentera, Ibiza, la Sicilia e le isole in genere.
Scrivo di viaggi e sono appassionata di fotografia, viaggi e scrittura. Ho deciso di provare ad unire queste tre passioni insieme, creando il mio blog.
Viaggiatrice sin da piccola, mi considero nata per scoprire il mondo.
A sentire amici e parenti, la mia è una dote non molto nascosta: tanto studio, unito alla passione ed esperienza mi hanno portato a creare questo blog, sperando possa essere d'aiuto a molte persone.
Per chi cerca angoli sconosciuti in luoghi anche conosciuti..sono qui!

Latest posts by Alessandra Prevosti (see all)

Share

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>