La cucina della Valle della Loira

Share

Cucina della Valle della Loira - croque monsieurViaggiando per le splendide strade della Valle della Loira, oltre ai suoi meravigliosi castelli è molto interessante anche andare alla scoperta della sua cucina. I turisti mentre soggiornano presso i paesi di questa valle, hanno la possibilità di deliziarsi con degli ottimi piatti che spaziano dagli antipasti fino ai ben più famosi dessert che si servono in Francia.

Ovunque ci si fermi per una piccola pausa, che essa sia per il pranzo o per la cena, i locali propongono una ricca gamma di piatti prodotti con tutta una serie di ingredienti derivanti dalla propria terra, rielaborando sapientemente le materie prime che gli vengono fornite e trasformandole in piatti di eccellenza.

Cucina della Valle della Loira: i primi piatti

La Francia, come vero primo piatto propone tutta una serie di zuppe che si differenziano in base alla zona; questa pietanza è molto amata dai francesi non solo nei mesi invernali ma durante tutto il periodo dell’anno. Vengono servite in molti modi ma se il soggiorno è presso la Valle della Loira, le zuppe che si propongono ai turisti solo solitamente a base di verdure; qui si assaggia la deliziosa zuppa che viene chiamata Mique, ovvero un piatto a base di verdure cotte assieme a della carne di maiale.

Si possono comunque trovare anche moltissimi altri primi piatti nel caso la persona non volesse assaporare le loro zuppe, che comunque sono molto buone.

Cucina della Valle della Loira: le salse

Dolci della LoiraQuando pensiamo alla Francia, una delle parole che associamo a questo Paese, sono le salse. Questa tipologia di condimento trova ampio consumo nella cucina francese soprattutto per accompagnare i tanti antipasti che vengono proposti. Tra le più conosciute, la besciamella la fa da padrona non solo per accompagnare gli antipasti ma si trova ampiamente su molte delle preparazioni francesi; un’altra tipologia di salsa è la remoulade, composta da maionese a cui viene aggiunta della senape e delle erbe aromatiche.

Cucina della Valle della Loira: i dessert

La Francia, come ben sappiamo, è il paese più ricco dal punto di vista della pasticceria e di tutte le creazioni che si incentrano su questo argomento. Nella Valle della Loira, oltre ai dolci classici francesi che si trovano ovunque come ad esempio le crepes, i bignè, tutte le splendide mousse e le tantissime torte, in questa zona della Francia, i dolci che si assaggiano di più in quanto tipici della zona possono essere i berlingots di Nantes deliziose caramelle di zucchero cotto colorate con diverse sfumature la cui caratteristica è quella di avere una forma a tetraedro.

MadeleineAltro dolce tipico di queste zone è il salidou che consiste in una caramella al burro salato, una delizia diversa dalle solite caramelle e ottima da provare; altro dolce da assaggiare sono i quernons di Angers, ossia una torta caramellata e ricoperta di cioccolato colorato in azzurro e successivamente tagliata per essere servita a mo’ di cioccolatini, questa specialità la si può trovare confezionata su scatole differenti e ottima anche per un possibile regalo da portare a casa come ricordo.

Molto caratteristici dal punto di vista visivo, sono i niniches di quiberon, ovvero dei bellissimi lecca lecca che in base al loro gusto che esso sia alla frutta oppure più tradizionale, hanno il loro colore differente, ottimi soprattutto per i più piccoli.

Altra specialità francese che gode di un’ottima fama non solo nazionale ma internazionale, sono i biscotti pétit; questa tipologia di biscotto ha la caratteristica di avere una forma piccola e di avere come ingrediente principale il burro, sono ottimi sia per la colazione oppure da sgranocchiare durante il pomeriggio se si desidera fare una pausa dolce. Da notare che vista la notorietà di questo biscotto, i francesi hanno deciso di costruire un museo sul luogo della prima fabbrica in cui sono nati questi dolci, aperto al pubblico e dunque nel caso ci si trovasse in quella zona si può benissimo fare una visita al suo interno.

Francesca Cavazza

Mi chiamo Francesca, sono una ragazza di 26 anni
che fin da piccola ama viaggiare e scoprire nuove mete. Sono una persona
semplice ma determinata con un solo scopo nella vita: avere la
possibilità di andare alla scoperta sempre di nuove esperienze fatte
ovunque

Latest posts by Francesca Cavazza (see all)

Share

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>