L’atmosfera natalizia dei castelli della Loira

Share

Castelli della Loira a NataleSe è vero che la bella stagione è il periodo migliore per visitare i castelli della Loira, senza dover ricorrere agli ombrelli e ai maglioni di lana, è  anche vero che durante il periodo natalizio, sono davvero fantastici. Sarà l’atmosfera, l’aria che profuma di neve, il clima di festa, il calore della famiglia, il bisogno di staccare la spina e di godere delle piccole grandi bellezze che il Natale sa regalare: poco importa il motivo, sta di fatto che la Valle della Loira è una delle tappe più gettonate tra dicembre e gennaio.

Fuori stagione, le meraviglie del caprice des dames -perché questo è il motivo per cui sono state costruite le fortezze- assumono un aspetto ancora più suggestivo, come ad esempio il camino acceso in una delle sale, gli addobbi maestosi che si susseguono di stanza in stanza, i sontuosi bouquet che profumano di buoni propositi per l’anno nuovo.

E si sa, quando i francesi sono chiamati in causa in fatto di eleganza e sontuosità,  giocano praticamente in casa, ed ecco svelato il motivo del successo del turismo sempre più in aumento. La Valle, meritatamente conosciuta con il nome di  Giardino di Francia, offre uno scenario unico, per via del fatto che in ogni castello vengono allestite mostre di oggetti e decorazioni legati alle tradizioni natalizie del Rinascimento, e nei giardini vengono decorati gli abeti tradizionali. 

In base alla destinazione che viene scelta, inoltre, si possono trovare diverse attività tutte assolutamente interessanti: dalle sfilate dei costumi medievali a Langeais, alle particolarità dei dettagli a Amboise e Chenonceau.

Nel castello di La Ferté Saint-Aubin, per l’occasione, vengono montate le suggestive luminarie, vengono organizzati spettacoli di magia e, i più piccini possono anche incontrare Babbo Natale, mentre i genitori si gustano dolci tipici nelle antiche cucine.

Il castello di Meung-sur-Loire, e La Bussière, inoltre, propongono atelier di giochi, numeri di spettacolo e di magia, e per i bambini vengono raccontare storie legate al Natale in stanze illuminate da candele. Per chi preferisce invece l’aria aperta, immancabile è il giro sul pony.

Castelli della Loira a Natale - alberoMa non solo: nel castello di Chamerolles, ad esempio, viene offerto un racconto-spettacolo sul tema dei profumi e delle tradizioni di Natale, oltre che la possibilità di pattinare nel cortile del castello e scoprire le diverse forme di intrattenimento offerte. Lo stesso programma viene offerto al castello della Ferté Saint-Aubin, mentre quello di  Gien, apre i battenti ad una mostra sulla cucina natalizia davvero curiosa ed interessante. D’altronde, si dice che a Natale si ritorna tutti un po’ bambini, no? Quindi tanto vale approfittarsene ed essere felici anche con le piccole cose.

A Meung sur Loire, poi, il robot Walter è la guida d’eccezione dell castello, e conduce i turisti attraverso tutte le stanze per vedere la  sua collezione animata di giocattoli antichi e la fabbrica di bonbon.

E che dire del castello di Saint Brisson sur Loire, in cui c’è il concorso per la più bella casa di Babbo Natale? O ancora quello di Sully sur Loire, con  i suoi spettacoli magici con Babbo Natale, gli elfi, i pupazzi di neve, le principesse e chi più ne ha, più ne metta.

Il patrimonio culturale francese non conosce limiti allo sfarzo, ed è anche per questo che viene visto come una delle tappe fondamentali per ogni viaggiatore che si rispetti. Lo splendore delle stanze, i paesaggi impareggiabili e i monumenti culturali di alto livello:  il tutto concentrato nella storica valle. Che mondo sarebbe senza i castelli della Loira?

Krizia Ribotta

Giornalista, blogger e autrice con la passione per il cinema, la lettura e i viaggi. Pubblica articoli dal 2010, da quando ha iniziato a scrivere per giornali e blog italiani e americani, con cui continua a collaborare. Autrice di un libro per il sociale, sta per esordire come travel blogger con il suo primo ebook dedicato interamente a consigli, recensioni e confidenze sui viaggi.
Share

Comments are closed.